Creatività

Decorare l’albero di Pasqua con le uova

Con un ramo e delle uova da appendere prepariamo il nostro albero di Pasqua. E’ un’attività da fare insieme ai bambini e che porterà in casa l’allegria della primavera. Questa decorazione pasquale è una tradizione nordica molto antica.

ramo di pasqua cestinodimirtilliSe volete rischiare l’autostima e perdere una visione realistica del mondo fatevi del male con Pinterest cercando “Easter tree”.
Colori pastello, case perfette, atmosfere incantate… Mi sono fatta molta forza a pubblicare lo stesso le foto del mio povero rametto di casa!

rami di pasqua cestinodimirtilliIn realtà vedete bene che non è poi difficile da fare, pur non arrivando a tali livelli. La prima cosa è scegliere il ramo o i rami: il mio è un tipico ramo di nocciolo contorto. Le varianti sono tante: rami fioriti, dipinti di bianco, un solo ramo scenografico…
Anche per il contenitore abbiamo tante opzioni: vasi, caraffe, barattoli. Ricordate di usare qualcosa di pesante e di distribuire il peso in modo equilibrato. All’occorrenza mettete nel vaso una zavorra per non rischiare che cada poi quando lo addobbate con le preziose decorazioni. Mia madre usa una caraffa di rame: per tenerla ben salda ci nascondiamo dentro una latta di fagioli, ricoperta poi dalla paglia, e così si può sbizzarrire in composizioni asimmetriche e sbilanciate!

2017-03-24 10.25.57mLe decorazioni più belle sono le uova. Io amo mescolare stili e materiali diversi. Le uova si trovano vere svuotate e fragilissime, dipinte a mano, talvolta anche traforate. Sono molto belle anche quelle in ceramica, legno, latta ma anche stoffa, carta e feltro. Le uova in plastica e di polistirolo hanno il vantaggio di essere leggere e possono essere appese ai rametti più fini. Per rimanere in tema di Pasqua sono ammessi anche campane, fiori, conigli, galline, pulcini e nidi vari.

ramo pasqua cestinodimirtilliCome per l’albero di Natale ognuno ha la sua visione della perfezione e io mi ritrovo puntualmente ad aggiustare la composizione per trovare i giusti abbinamenti di colori e materiali. Mentre scrivo il mio albero di Pasqua ha già cambiato due o tre decorazioni!

Buona creatività e buona Pasqua
Elena – Cestinodimirtilli

Rispondi