Lifestyle

Amici a 4 zampe

unnamedDecidere di tenere un animale e’ una scelta molto importante, decidere di adottarlo nella tua Famiglia lo è ancora di più.
Sono cresciuta con il mio “fratellino” a 4 zampe che ci ha lasciato dopo qualche anno e, una volta sposata, insieme a mio marito, abbiamo deciso di adottarne un altro.
La nostra cagnolona che vive con noi da quasi 4 anni, per 2 e’ stata la regina incontrastata della della casa!!

unnamed-1Con l’arrivo di Vera, la nostra bimba, (o meglio lo tsunami) i ruoli sono decisamente cambiati: la bimba piccola ovviamente predomina su tutti e noi siamo concentrati su di lei!
E la Pina?
Per quanto ognuno di noi abbia fatto del proprio meglio per mantenere una certa tranquillità in casa, seguire le abitudini di tutti e’ proprio difficile!!
Orari sballati, urla diurne, corri di qua, corri di la’…la vita va avanti ma un bel giorno…… La nostra cagnolona accusa il cambiamento.
Diagnosi: comportamento ossessivo-compulsivo, ossessione delle mosche!!
Il veterinario ci consiglia di darle delle pastiglie calmanti, che iniziamo subito a darle…ma io decido di approfondire la cosa.
Leggendo alcuni racconti in internet trovo la risposta alla mia domanda: come fare per risolvere il problema alla fonte?

unnamed-2
Risposta: modificare il comportamento dell’uomo!! Già… Il nostro comportamento!!

Dopo aver fatto un esame di coscienza, ho realizzato che la vera causa eravamo noi!

La nostra Pinetta ha sviluppato questo comportamento ossessivo-compulsivo semplicemente perché noi abbiamo “dimenticato” alcune delle sue esigenze!! Non eravamo più concentrati su di lei.

Il fatto di darle da mangiare, una bella ciotola d’acqua, i suoi croccantini preferiti, la pulizia del suo pelo e della cuccia non erano le uniche cose di cui aveva bisogno. Necessitava di più attenzione e di meno stress!!

Il suo atteggiamento è cambiato perché stava cercando di comunicarci il suo disagio.
Sebbene il suo problema non si sia del tutto risolto (le mosche continuano a darle noia!!), aumentando i giochi all’aria aperta, e dedicandoci tutti quanti di più a lei, adesso è più tranquilla e noi siamo tanto felici!!

Lei non è il nostro cane, lei è una di noi!

Gli animali non solo provano affetto, ma desiderano essere amati.

C.H. Darwin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *