Ricette

Aprile: la spesa da fare

Aprile dolce dormire….Se il mese scorso avevamo ancora qualche dubbio, ormai la primavera almeno da calendario è arrivata. L’irritabilità e la stanchezza spesso si manifesta in questi mesi in cui il nostro corpo avverte il cambio di stagione. Acquistare e consumare frutta e verdura di stagione vi farà beneficiare al massimo del sapore e del valore nutritivo di questi alimenti, assicurando allo stesso tempo anche la convenienza dell’acquisto. Inoltre, vi aiuterà a integrare vitamine fondamentali per contrastare la stanchezza, anche mentale.

Questa stagione porta con sè mille colori e profumi, i primi fiori sui cespugli, il canticchio degli uccellini e anche una bella sorpresa sulle nostre tavole. Finalmente sono arrivate le fragole!

Il frutto più amato dai bambini e non solo ritorna a tingere di rosso i banchi dei mercati, regalando buonumore! Dolci e succose le fragole sono anche molto importanti per la salute. Hanno proprietà antiossidanti, per questo si dice che aiutino a rimanere giovani. Sono ricche di vitamina C in proporzione maggiore rispetto agli agrumi. Sono considerate anche fonte di ferro, magnesio, fosforo e calcio così da essere raccomandate a chi soffre di reumatismi o raffreddamento.  Hanno proprietà diuretiche, lassative e depurative, mangiate spesso aiutano alla regolarità intestinale.

L’unica pecca di questo frutto è che una volta comprate vanno conservate bene o mangiate subito. Le fragole infatti, sono facilmente deperibili ed è quindi opportuno conservarle in frigorifero, nello scomparto meno freddo, per 2-3 giorni al massimo, possibilmente su vassoi di cartone o lasciate nel cestino in cui sono state acquistare, in modo che circoli l’aria.

Diamo un’occhiata alla frutta e verdura che questo mese arricchirà la nostra cucina:

Frutta: Ananas, banane, kiwi, mele, nespole, pere, pompelmi, fragole.

Verdura: Aglio, asparagi, broccoletti, carciofi romani, carote novelle, cipolline, cipollotti, coste, crescione, erba cipollina, fave, lattuga, maggiorana, menta, origano, ortica, patate novelle, piselli, ravanelli, sedano verde, spinaci, piattoni, cima di rapa.

 

Rispondi