Mamma&Bambino

Bonus Bebè 2015

60974_435020191226_7580749_nUna delle ultime novità introdotte nella legge di stabilità in Commissione Bilancio alla Camera è il  Bonus Bebè che sarà assegnato solo ai nuclei familiari con un reddito Isee non superiore ai 25mila euro. Sarà più alto per chi ha un reddito sotto i 7mila. A sostegno delle famiglie arrivano anche mille euro all’anno in buoni acquisto per chi ha almeno quattro dgfev online casino figli e un reddito Isee inferiore a 8.500 euro. Queste sono le novità riguardo i bonus bebè a partire dal 1° Gennaio 2015.

Vediamo in cosa consiste il Bonus Bebè: è un assegno di importo annuo di 960 euro erogato mensilmente (circa 80 euro al mese) per ogni figlio nato o adottato a decorrere dal 1° gennaio 2015 fino al 31 dicembre 2017. L’assegno verrà corrisposto a decorrere dal mese di nascita o adozione e fino al terzo anno di vita.

Per ricevere il bonus sarà necessario fare domanda all’Inps.

C’è un’altra agevolazione fiscale riguardante l’infanzia: la deduzione dal reddito complessivo, nel limite annuale di 1.549,37 euro, dei contributi previdenziali pagati per le baby sitter (articolo 10, comma 2, Tuir).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *