Mamma&Bambino

Bonus Bebè 2015

60974_435020191226_7580749_nUna delle ultime novità introdotte nella legge di stabilità in Commissione Bilancio alla Camera è il  Bonus Bebè che sarà assegnato solo ai nuclei familiari con un reddito Isee non superiore ai 25mila euro. Sarà più alto per chi ha un reddito sotto i 7mila. A sostegno delle famiglie arrivano anche mille euro all’anno in buoni acquisto per chi ha almeno quattro dgfev online casino figli e un reddito Isee inferiore a 8.500 euro. Queste sono le novità riguardo i bonus bebè a partire dal 1° Gennaio 2015.

Vediamo in cosa consiste il Bonus Bebè: è un assegno di importo annuo di 960 euro erogato mensilmente (circa 80 euro al mese) per ogni figlio nato o adottato a decorrere dal 1° gennaio 2015 fino al 31 dicembre 2017. L’assegno verrà corrisposto a decorrere dal mese di nascita o adozione e fino al terzo anno di vita.

Per ricevere il bonus sarà necessario fare domanda all’Inps.

C’è un’altra agevolazione fiscale riguardante l’infanzia: la deduzione dal reddito complessivo, nel limite annuale di 1.549,37 euro, dei contributi previdenziali pagati per le baby sitter (articolo 10, comma 2, Tuir).

Rispondi