Non ho mai amato particolarmente la scuola. Più precisamente direi che gli ultimi anni di liceo mi sono davvero pesati! Ma sono contenta che nonostante la fatica, sia riuscita ad arrivare alla fine e anche con un buon risultato.

Ripensando a quel periodo la prima cosa che mi manca di più è indubbiamente il Bar!
La seconda invece è l’inizio di ogni anno.
Quei pochi giorni prima del rientro dalle vacanze quando mancava poco per rivedere i miei compagni. Quel momento in cui riorganizzavo quelli che erano i miei unici averi: zaino, astuccio, penne, matite, libri ecc, e mentre lo facevo mi godevo il profumo di nuovo che immancabilmente spariva non appena  ingranato.

La stessa sensazione l’ho ritrovata in ufficio. Ogni volta che arrivava il pacco dei prodotti di cancelleria,  provavo l’entusiasmo di una bambina nel giorno di Natale.
Tutti quei prodotti nuovi, così perfetti e che fanno tanto ordine!
Mi piacciono da sempre le penne, specialmente quelle con la punta lunga e fine che purtroppo in questa epoca digitale non si usano quasi più, ma più di tutto adoro i post-it appiccicosi e colorati!

Ora che non lavoro più, a casa mi sono comunque creata la mia postazione. Per scrivere, leggere o solo appuntare idee ho bisogno di ordine! È un punto fondamentale per me. Nel mio spazio ci deve essere tutto: penne, matite, gomme, evidenziatori, scotch! Perfino i pastelli! Nonostante i millemila a disposizione di mia figlia, io devo avere i miei. Illibati! Non mi servono, ma se dovessi averne bisogno?? So che sono lì.
Da quando ho sdoganato lo shopping online, visitare pagine con a disposizione il mondo intero è diventato la mia rovina.
Ho scoperto diversi siti che mi hanno trasformato in Alice quando varca la soglia del Paese delle Meraviglie.
Tra i più riforniti il catalogo cartoleria per ufficio di Caprioli che ha praticamente tutto e nessun minimo d’ordine.

Adesso vi mostro qualcosa, ma mi raccomando non toccate nulla! È tutto mio!!

Un’ultima chicca… che presto ahimè mi toccherà cedere a Vera, lo so, perché l’ha già puntato! Non vi viene voglia di temperare tutto?

cancelleria

Emanuela

 

 

 

Rispondi