Ricette

Crostata al farro e ananas

Sempre della serie  intolleranti ma golosi, la ricetta di oggi è un frolla al farro con ananas fresco.


Qualche consiglio:

  • ho provato la frolla anche nella versione 50% farina di farro e 50% farina 00. Ha un gusto più forte e rimane molto più rustica. Scegliete quindi la quantità in base al vostro gusto.
  • L’ananas perde molta acqua dopo la cottura. Per evitare danni (e papponi inquietanti) è meglio cuocerla in bianco (cioè prima di mettere l’ananas, cuocerlo a 180° con della carta forno e dei fagioli secchi per darle la forma a guscio, poi senza carta per 5 minuti per seccarla bene. In tutto 10 minuti dovrebbero bastare per evitare danni!)
  • L’ananas può essere tagliato a fettine sottili sottili, cubetti, o fette spesse come ho fatto io. Per il motivo già espresso nel punto precedente, dopo averlo tagliato e lasciato macerare con la vaniglia, è meglio asciugarlo con cura e magari (proprio per non sbagliare) mettere uno strato di pan grattato tra la frolla e l’ananas.

Ingredienti

  • 70 gr di farina di farro
  • 130 gr di farina 00
  • 3 tuorli (60gr)
  • 125 gr di zucchero (io ho usato 80 gr di fruttosio)
  • un cucchiaio di miele
  • 70 gr di olio di semi
  • vaniglia
  • mezzo ananas fresco

Procedimento:

1. Affettare l’ananas (io ho fatto delle fette abbastanza spesse, ma facendole più sottili l’effetto finale sarà meno rustico) e riporlo in un contenitore con una bacca di vaniglia privata dei semi (che vi serviranno nella frolla).

2. Preparare la frolla amalgamando tutti gli ingredienti senza lavorarli troppo e riporlo in frigorifero assieme all’ananas e far riposare per 30 minuti.

3.Stendere la frolla e riempire il guscio formato con le fette di ananas. cuocere a 180° per 25 minuti.

Se si vuole è possibile cospargere l’ananas con zucchero di canna, in modo da farlo caramellare.

Questo post lo trovi anche su http://mybaketherapy.blogspot.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *