Mamma&Bambino

Prendersi cura di noi velocemente e con efficacia

Da qualche anno ci tengo molto alla cura della mia pelle del viso e del corpo e ho una vera ossessione per i capelli, sarà che ho già dei capelli bianchi da quando avevo 25 anni….grazie genitori….ma sono sempre alla ricerca del prodotto perfetto e più performante.

Da quando è nata Giulia, ovviamente, il tempo e gli impegni sono cambiati molto e anche gli acquisti che sono quasi focalizzati esclusivamente su di lei e i suoi bisogni.

Ci tengo però a consigliarvi qualche prodotto che mi sta dando grandi soddisfazioni.2015-12-17 14.10.27
Il primo è un contorno occhi della Veeda (casa cosmetica italiana che utilizza solo materie prime naturali) che si presenta come un burro e si applica la sera prima di andare a letto e lascito agire la notte… infatti una delle prime cose che è sintomo di notti insonni sono proprio le occhiaie e devo dire che con questo prodotto, le mie si sono schiarite e la pelle è più idratata.
Rimanendo in tema velocità….perché sì sa, è finito il tempo della Spa in casa, ho trovato alcuni prodotti che fanno al caso di noi mamme sempre con un occhio allo specchio e uno al bimbo che in due secondi è capace di smontare un lavandino, manco fosse un idraulico, è un detergente della Biotherm che si chiama Biosource che contiene al suo interno dei microgranuli che aiutano ad esfoliante la pelle quotidianamente senza essere aggressivo facendoci così risparmiare tempo nello scrub settimanale consigliato per mantenere la pelle pulita.2015-12-17 14.13.36
Un altro prodotto che potremmo usare subito dopo è questa crema all’acido ialuronico che non va risciacquata ma massaggiare fino ad assorbimento così da non dover puntare il timer 10 minuti per poi doverla togliere.

2015-12-17 14.03.13
Ultimo prodotto che mi piace definire “salva inverno” è il latte corpo della Della Dermon che si trova in farmacia e che uso anche su Giulia; è un ottimo idratante corpo leggero e con un profumo molto delicato e per niente aggressivo che in un passata si assorbe e siamo pronti per buttarci nell’armadio alla ricerca dei vestiti e portare i bambini a scuola senza che vadano con due scarpe diverse per mancanza di tempo

.2015-12-17 14.02.48
I primi mesi di vita di un bambino è anche giusto dedicarsi completamente a loro dimenticandosi anche il proprio nome ma poi con il tempo bisogna riprendere ad amarsi e dedicarsi anche qualche minuto a noi stesse.

Rispondi