Ricette

HOW TO DO: Crostata Sfiziosa

PREMESSA: la “pasticceria seria” è chimica, equilibrio fra ingredienti, bilanciamento di dosi e attenzione agli accostamenti. La “pasticceria casalinga” è fantasia, divertimento, caos in cucina, nasi sporchi di farina, libri di ricette piene di ditate al burro, abbinamenti di ingredienti nati da un’idea improvvisa (o dall’avvicinarsi della data di scadenza!). E’ senz’altro questa “la mia pasticceria”!

La CROSTATA CON MARMELLATA DI FICHI, SCAGLIE DI CIOCCOLATO FONDENTE, PINOLI E FICHI CARAMELLATI è l’esempio perfetto di ciò che ho appena detto!

IMG_1755
CountryChicca

Per quanto riguarda le basi (come pasta frolla, pan di spagna, pasta brisè, …) mi affido a ricette di famiglia! In questo caso, la ricetta della frolla è quella stra collaudata di una delle zie di mio papà (la mitica zia Pina), un tempo aiuto cuoca in un ristorante della mia città! Il ripieno è esclusivamente frutto della mia fantasia!

Io condivido la mia ricettina…voi fatemi sapere cosa ne pensate se la proverete!!!

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA: 200 g di farina, 100 g di burro, 100 g di zucchero, 2 uova, un pizzico di lievito in polvere per dolci, i semini di mezza bacca di vaniglia (oppure una bustina di vanillina in polvere)

INGREDIENTI PER LA FARCIA: q.b. marmellata di fichi, q.b. scaglie di cioccolato fondente, q.b. pinoli, q.b. fichi (i miei erano essiccati e bio, ma vanno benissimo anche quelli freschi…quando è stagione), una noce di burro + due cucchiai di zucchero di canna + un po’ di rum per caramellare i fichi…ve l’avevo detto che era un’invenzione no?!!!?

PROCEDIMENTO: iniziate a preparare la frolla mettendo in una ciotola abbastanza capiente la farina – precedentemente setacciata insieme al lievito e alla vaniglia (o vanillina) – ed il burro freddo e spezzettato. Impastate burro e farina velocemente, quindi aggiungete uova e zucchero ed impastate…sempre velocemente, altrimenti il burro si scalda, si scioglie…e diventa un disastro! Create con la frolla un panetto piatto e tondeggiante, copritelo con pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo, tagliate i fichi a metà e metteteli a caramellare in una padella con il burro, lo zucchero di canna ed il rum. Fate evaporare bene il liquore e, quando i fichi saranno morbidi, spegnete il fuoco e fateli raffreddare a temperatura ambiente (se la crostata sarà mangiata anche dai “nanetti” sostituite il rum con uno sciroppo di acqua e zucchero!). Tagliate a scaglie un po’ di cioccolato fondente e fate “tostare” brevemente in padella una manciata di pinoli. A questo punto, togliete la frolla dal frigo, infarinate una spianatoia e stendetela con un matterello (infarinato!) della grandezza necessaria per ricoprire la base della vostra teglia e per creare gli inconfondibili “bordini” della crostata. Spalmate delicatamente la marmellata di fichi sulla base di frolla, appoggiate i fichi caramellati e cospargete con il cioccolato ed i pinoli. Cuocete in forno (già a temperatura) a 180° per 30 minuti (fate la prova stuzzicadente sui bordi delle frolla, non al centro dove è inevitabilmente più umida a causa del ripieno!)

La CROSTATA SFIZIOSA è pronta! E io vado a mangiarmene una fetta!!

Alla prossima RICETTA!!!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *