Creatività

Il Barattolo della Calma

Mamme, quante volte ci è capitato di non saper gestire il pianto inconsolabile dei nostri figli?

Io sono di natura molto impulsiva e come mamma mi arrabbio facilmente e quando lo faccio in genere tendo ad alzare il tono di voce per “spiegarmi”. Occorrerebbe dialogare, spiegarsi appunto e contare fino a 10 ma non sempre si riesce. Interagire con un bambino preso dallo sconforto e talvolta dalla rabbia diventa molto difficile, soprattutto in età infantile, quando i nostri piccoli non sono ancora in grado di descrivere a parole i loro stati emotivi e noi ci lasciamo travolgere da uno stato di ansia che non ci permette di intervenire con lucidità.

Tra tutti i tipi di interventi possibili il ricorso al “barattolo della calma” è sicuramente uno dei più affascinanti. Detto anche bottiglietta della calma o calming jar, il barattolo della calma di vocazione montessoriana è uno strumento educativo molto utilizzato per placare i capricci dei bambini e per calmare i più piccoli quando piangono o si sentono stressati.
Scuotendo questo barattolo prende vita e si crea una specie di magia, una sorta di mondo in grado di creare contenuti che catturano la curiosità dei bambini, favorendo, in questo modo, il processo di rilassamento e facendo scemare la loro tensione.

0ecb8b1385af021faee5c51710e5d8ae

Riacquistata la serenità, diventa più facile per loro spiegare il perché sono tristi o arrabbiati. Come è intuibile, il barattolo della calma è il risultato di una tecnica che permette di controllare lo stress e la rabbia. Tanto per la sua utilità pratica quanto per la semplicità di costruzione, il barattolo della calma è sviluppato, in linea di principio, specificamente per i bambini e, in aggiunta, risulta essere una metodologia fondamentale per garantire la loro istruzione e il loro apprendimento. Ciò che è importante, tuttavia, è che questo strumento non deve essere utilizzato come se fosse una punizione o una minaccia.
Maria Montessori non fu solo educatrice, ma anche era un filosofo, un medico e uno scienziato. È conosciuta in tutto il mondo per il suo metodo di insegnamento rivoluzionario, che prende, appunto, il suo nome e che mira a sviluppare le capacità e le potenzialità dei bambini, in modo tale da farli diventare pienamente responsabili per il loro comportamento e le loro azioni.

Ma vediamo come realizzarlo?
Niente di più semplice!

Occorrente:
1 barattolo di vetro con coperchio (va bene un barattolo delle conserve)
2 cucchiai di colla glitter
4 cucchiai di brillantini
2 gocce di colorante alimentare (si trova al supermercato)
acqua calda
1-2 cucchiai di shampoo trasparente (facoltativo)

Procedimento:
Riempire il barattolo con acqua calda, fino a circa tre quarti. Aggiungere la colla glitter e mescolare bene. Aggiungere i brillantini, continuando a mescolare. Quando hai un composto omogeneo, con glitter e brillantini ben distribuiti nell’acqua, aggiungi le due gocce di colorante alimentare e mescola ancora. Per quanto riguarda il colore del colorante, in genere viene consigliato il blu perché è il colore del silenzio, della calma e della tranquillità, della tenerezza, della gioia di vivere. Lo shampoo è facoltativo ed è consigliato per far scendere più lentamente i brillantini.

calm-jar

Chiudere molto bene il coperchio oppure fissarlo in modo definitivo con la colla a caldo. Insomma facilissimo da fare anche in casa insieme ai vostri bimbi e……Speriamo funzioni!

img_1910

 

Ciò che conquista il bambino deve essere interessante, deve affascinarlo.
Bisogna offrirgli cose grandiose: per cominciare offriamogli il Mondo.
L’anima del bambino si nutre di grandezza.

(M. Montessori)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *