Ricette

Intervista a Roberta Pomè, l’esperta in ricette gluten free

corso_bergamoOggi vogliamo parlare di gluten free insieme alla nostra amica Roberta Pomè, appassionata di cucina che ci racconta qualcosa di lei.

Chi è Roberta? Cosa fai nella vita e quanti anni hai? Dove vivi? Sei sposata? Hai figli?

Abito a Bergamo, ho 48 anni e sono una mamma e una moglie con una grande passione per la cucina, trasmessa da mia mamma. Ho due figlie meravigliose nate dal primo matrimonio, Diana quasi diciottenne, intollerante al lattosio e Marta quasi sedicenne dichiarata “gluten sensivity” qualche anno fa. Ho un marito fantastico che mi appoggia e mi incoraggia in tutte le mie scelte.

Tre aggettivi che ti definiscano.

Mio marito mi definisce precisa, caparbia, innovativa. Mia figlia solare, generosa e chiaccherona. Io mi sento testona, se mi metto in testa qualcosa nessuno mi ferma; precisa, finché una ricetta non esce come dico io non la pubblico e la provo all’infinito, e generosa, perché mi piace condividere ciò che ho appreso e rendermi disponibile se qualcuno mi chiede aiuto.

Abbiamo visto che hai un blog di cucina, come si chiama?
Di cosa tratta? Come mai un blog con questa particolare attenzione al “gluten free”?

Ho un blog nato a settembre del 2012 su insistenza delle mie figlie, che mi dicevano sempre: “guarda mamma quante ricette che ti inventi, devi pubblicarle assolutamente!” Si chiama “Dal ricettario di Roberta” ed è nato senza pretese con ricette molto semplici di vario genere, ma tutte rigorosamente senza glutine e la maggior parte anche senza lattosio, perché io sono celiaca da quasi vent’anni.
Grazie al blog ho conosciuto Elisa del blog “Psiche e cannella” (purtroppo ora chiuso), che mi ha spinto verso i lievitati e mi ha fatto capire che potevo fare di meglio! Posso dire che lei è stata la mia prima maestra e mi ha insegnato che non serve un panetto di lievito fresco per far lievitare mezzo chilo di pane!!!
Con il tempo la mia passione per i lievitati è cresciuta, perché trovo che veder crescere un lievitato sia qualcosa di magico e di sorprendente ogni volta! Così adesso nel mio blog mi occupo principalmente di questi, oltre che di torte, biscotti e pasta fresca.  Anche se non tutto ciò che sperimento sui lievitati compare sul blog, perché sto scrivendo un libro su pane, pizza e focaccia e qualche ricetta è lì in attesa della pubblicazione, che tarda ad arrivare proprio perché sono troppo pignola e precisa!

Sappiamo che tieni dei corsi di cucina. Dove si svolgono? a chi sono rivolti ? Raccontaci.

Per migliorare la mia conoscenza sui lievitati ho frequentato dei corsi di cucina senza glutine tenuti da grandi maestri e grazie a loro ho appreso parecchio sulla magia dei lievitati, così quando ho sfornato il primo pane degno di questo nome e mia figlia mi ha baciata e abbracciata per la felicità, ho deciso che dovevo condividere questa gioia con altre persone e ho pensato di organizzare a mia volta dei corsi di cucina senza glutine.

Per promuoverli utilizzi i social network? Quali usi e dove possiamo trovarti? 

All’inizio non è stato semplice perché nessuno mi conosceva, ma poi con l’aiuto anche del mio sponsor, farine Senzaltro, e un buon uso dei canali social, come Facebook, Instagram e Pinterest i corsi di cucina hanno preso piede. La cosa più bella di questi corsi è vedere come si illumina il viso alle persone che li frequentano quando addentano il pane o la pizza appena sfornati!! I corsi si tengono all’Agriturismo il Belvedere a Gromlongo in provincia di Bergamo, ma a aprile terrò dei corsi anche a Moneglia all’hotel Villa Edera. Sono aperti a tutti coloro che vogliono imparare a preparare un buon pane, pizza, focaccia ma anche biscotti, torte o pasta fresca, ovviamente tutto senza glutine!
Mi potete trovare, oltre che sul blog, sulla mia pagina Facebook Dal ricettario di Roberta, su Instagram dalricettariodiroberta_ e su Pinterest come Roberta Pomè.

Le ricette sono tue? Oppure hai un tuo libro di ricette che consulti?

Le ricette talvolta sono una mia creazione e talvolta sono ricette prese da libri o dal web ma sempre personalizzate, anche solo per renderle prive di glutine e lattosio. Solitamente mi fisso con un grande chef e quando penso di avere acquisito tutto da lui passo a un altro, e parlo di grandi maestri dei lievitati, dai quali cerco di acquisire il più possibile per adattarlo al senza glutine.
La creatività delle ricette viene dal continuo confrontare, imparare, provare, senza mai accontentarmi!

Preferisci le ricette dolci o salate?

Lo devo dire, io prediligo i salati, quindi amo tenere il corso su pane, pizza e focaccia!

Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

I miei obiettivi per il futuro sono veder finalmente pubblicato il mio libro e continuare a fare corsi, magari anche in altre città.

Ci regali una ricetta per Pasqua? Certo!

Rispondi