Libri & Cinema

Mary Poppins esiste ed è possibile incontrarla

Quanti sono i bambini di ieri che hanno sognato di incontrare Mary Poppins?
Sembrerà surreale, ma oggi è possibile farlo!

Prima di dire come, ripercorriamo insieme la sua storia:

Mary Poppins è una strana donna che volando con un ombrello arriva nel Viale dei Ciliegi, dove abitano due bambini di nome Jane e Michael Banks. È una bambinaia. All’apparenza dura ma in realtà molto coinvolgente e simpatica, una specie di maga, capace di parlare con gli uccellini e far muovere e gli oggetti.
Ha dei metodi alternativi di educazione e ama raccontare storie dalle quali imparare qualcosa. Tra le canzoni più celebri “con un poco di zucchero la pillola va giù..” per spiegare che tutto può diventare divertente, persino riordinare la cameretta.
Insieme a lei i bambini conosceranno alcuni personaggi tra cui Bert, il famoso Spazzacamin.

Una Walt Disney production dell’anno 1964, dalla quale ricordare la parola inventata “supercalifragilistichespiralidoso” e la grande borsa, capace di contenere qualsiasi cosa. (Proprio come la mia, dopo che sono diventata mamma!)

Sembrerà assurdo, ma come dicevo, oggi è possibile incontrare la Tata più amata da tutti.
Emma Davenport, 42 anni, baby-sitter, ha cambiato nome ed è diventata legalmente Mary Poppins!
La decisione l’ha presa dopo aver notato sul sito di bambinaie Childcare.co.uk, che Mary Poppins era il secondo nome più votato dai genitori che utilizzano il servizio. Vista la somiglianza che da sempre l’ha accompagnata nella sua vita lavorativa e non solo, ha pensato quindi di sfruttare al meglio questo nome per avvicinarsi di più ai bambini di cui si occupa.
Da oggi Emma è ufficialmente la Sig.ra Poppins e potrà vestire esattamente come lei!

Chi non vorrebbe tornare bambino?

 

Ad ogni modo, se non sarà possibile chiamarla per i nostri bimbi, potremo accontentarci di vedere il nuovo Film diretto da Rob Marshall, Mary Poppins Returns. In Italia arriverà sul grande schermo a Natale 2018 dove Emily Blunt reciterà nei panni della protagonista.

Rispondi