Lifestyle

PetEducation? Si grazie

Girovagando in rete, ma anche scorgendo numerosi manifesti, dando una rapida occhiata a numerosi opuscoli di tanti centri per l’infanzia o associazioni mi è saltata all’occhio un’iniziativa, ormai non così nuova, che sta andando sempre più affermandosi in Italia… La Pet Education. Ma… Di cosa stiamo parlando?

Innanzitutto è una metodologia educativa che consiste nell’avvicinare, in spazi ed ambienti protetti, i bambini agli animali, che possono essere di varia natura o molto semplicemente i cari e vecchi “migliori amici dell’uomo”. Questa filosofia ha come obiettivi il miglioramento delle competenze sociali, ma anche cognitive ed emozionali. Molto importanti anche la stimolazione nello sviluppo dell’attenzione, apprendimento, riflessione e comunicazione nei bambini, attraverso appunto queste esperienze psico ludiche.

d5659fb8d0da11e2bc3b22000ae80efa_7

La PE agisce come stimolo, sotto forma di gioco, per la crescita dei bambini. Unisce quindi il piacere di stare con un cane, al crescere bene sviluppando delle capacità utili nel percorso di ognuno. Ma anche valori che dovrebbero potersi dare per scontati, come il rispetto ad esempio… Cerca di mettere il bambino in condizione di prendersi cura dell’animale, comprenderlo e migliorare così la propria coscienza di sé, migliorare il proprio sviluppo e costruire una forte concezione dell’altro, in certi casi del diverso. Questa metodologia serve poi, per i nostri piccoli curiosi, a costruire una base sulla quale affrontare le più varie sfaccettature della realtà in cui viviamo, delle relazioni interpersonali e non, e per superare le proprie paure; come appunto può essere quella per i cani, i gatti…

Tutto questo avviene stando insieme, giocando ed esplorando… In questo modo i bimbi si sentono protetti e possono manifestare si la curiosità, che il timore, nell’incontro con qualcuno di diverso. Perché la bellezza di questo scambio è anche la ricchezza della diversità. Entrambi fanno un passo per avvicinarsi, si osservano, si scoprono, si adattano, mettono in atto il rispetto, la pazienza e la tolleranza, doti di cui il cane è straordinariamente provvisto.

Concretamente dove potersi rivolgere per questo tipo di iniziativa?

Oggi tantissimi i nidi, le ludoteche e le associazioni che promuovono questo tipo di Education. Basteranno infatti pochi click, oppure rivolgersi ad un educatore all’infanzia, per potersi indirizzare al meglio verso il luogo più vicino ed idoneo per poter regalare ai bimbi questa magnifica esperienza.

“ Il cane possiede la bellezza senza la vanità. La forza senza l’insolenza. Il coraggio senza la ferocia. E tutte le virtù dell’uomo senza i suoi vizi.” George Gordon Lord Byron

58fc93062a0911e1a87612313804ec91_7

Rispondi