Non è ESTATE senza uscite – anche infrasettimanali – aperitivi, cene all’aperto. Sono momenti di convivialità unici, fatti di risate, allegria e relax.

Sacrosante pause rigeneranti in attesa delle meritare ferie, che aiutano a liberare la mente dallo stress da ultime settimane di lavoro.

Di solito l’Aperitivo con la A maiuscola, è quasi una cena: ormai  tutti i locali offrono ogni leccornia, dai classici stuzzichini, come patatine o arachidi, a formaggi, pasta, insalate di riso, pizza, focacce, tramezzini…  Io amo accompagnare tutto ciò con del buon vino, preferibilmente bianco, rigorosamente freddo.

Ed è proprio in una di queste occasioni speciali che ho scoperto Mionetto. Non sono una grande intenditrice di vini. Ma posso dire che le sue note fruttate di mela, acacia, mandorla e agrumi mi hanno subito conquistata.

Mettici le bollicine ed è presto detto: un bicchiere tira l’altro.

Mionetto è un prosecco DOC, ottenuto da uve selezionate provenienti da una zona ben precisa: le colline di Valdobbiadene, Treviso.

In particolare, la MO Collection – Treviso, Extra-dry – si contraddistingue per una bottiglia di design, che si ispira proprio alle caratteristiche del suo contenuto: un vino morbido, elegante e raffinato, adatto ad ogni situazione, dalle più informali alle più ricercate.

Cercate anche voi il vostro Mionetto, per brindare all’estate!
#mionettosummer

 

Gloria T.

Buzzoole

Rispondi