Lifestyle

Quelli che…Instagram!

  • quelli ti seguono ma hai giusto il tempo di accorgertene che sono già spariti, alcuni tra l’altro hanno la faccia tosta di farlo più e più volte
  • quelli che ti dicono esplicitamente che ti seguiranno solo se lo farai anche tu
  • quelli che ti taggano in video stranissimi
  • quelli che mettono likes a tutte le tue 4567 foto
  • quelle che solo a leggere come si chiamano ti senti meglio di Belen
  • quelli che si sentono padroni del mondo e non sono altro che fake
  • quelli che trascorrono le notti a colpi di likes
  • quelli a cui piacciono i famosi
  • quelli che sono disposti a metter mano al portafogli
  • quelle che pubblicano le foto fighe di pinterest

    bulsara-adv-instagram-ads

Insomma qui non vale il detto “l’importante non è vincere ma partecipare”.
Tutti vogliono vincere, tutti vogliono avere followers.
Instagram non è più quello di una volta e non sono certo l’unica ad essermene accorta, mi è bastato parlare con le ragazze di Mavie.it per avere conferma.
Una gara a colpi di followers, più sei seguito e più ti seguono, ti si filano solo se sei qualcuno, addirittura ci sono siti che spiegano passo per passo come spopolare.  I profili più attraenti solo quelli che richiamano sempre un maggior numero di persone, vale un pò la regola del passaparola.
Io uso instagram un pò come un diario, racconto di me e perchè no anche con un tocco di fantasia, esprimo quella che sono, non ho mai pensato di diventare famosa anche se non nego che l’idea sia affascinante.
Quello che non condivido è che si utilizzino trucchetti di vario tipo per farsi strada e conquistare il pubblico, lo trovo un modo piuttosto sporco di giocare.
Voglio pensare che dietro tutto questo ci siano persone reali, che nonostante le manie di protagonismo, vinca la verità!

Piera

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *