Lifestyle

San Martino

san-martino10A Venezia l’11 Novembre si festeggia San Martino e   si usa regalarsi tra fidanzati un dolce-biscotto che rappresenta San Martino a cavallo con la sua spada.

Solitamente lo si vede ricoperto di glassa di zucchero ed addobbato di smarties ma, nelle pasticcerie veneziane, lo si può trovare in tutti i modi: ricoperto di cioccolato fondente o al latte con sopra cioccolatini, zuccherinie chi più ne ha più ne metta.

La leggenda vuole: l’11 Novembre, un giorno piovoso e freddo tanto che Martino galoppava sul suo cavallo ricoperto dal mantello. A un certo momento Martino incontra sul suo cammino un vecchio coperto di pochi stracci, barcollante e infreddolito. Martino vuole aiutarlo ma non ha né denaro, né una coperta da offrirgli e così prende il suo mantello e con la spada lo taglia a metà donandone una parte al vecchietto. Poco dopo mentre Martino galoppa felice per aver compiuto quel gesto caritatevole, il clima si riscalda e dalle nuvole spunta un sole radioso. Ecco l’estate di S.Martino, come ancor oggi vengono chiamate le belle giornate di Novembre. Giunta la notte Martino sogna Gesù che con il mantello in mano lo ringrazia per quel gesto di compassione.

…buon San Martino a tutti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *