Lifestyle

Santa Lucia e la mia maratona

Da noi si festeggia Santa Lucia, tradizione che fa sognare grandi e piccini.santa_lucia

I piccoli attendono con trepidazione l’arrivo del 13 dicembre nella speranza di trovare tutti i doni elencati nella letterina scritta e lasciata sul tavolo della cucina, nella speranza che la Santa sull’asinello passi a ritirarla.

I grandi vivono la magia dei preparativi, i regali comperati di nascosto, rintanati negli angoli più inaccessibili di armadi, soffitte e cantine.

Io, invece, vivo questa tradizione come una maratona.

Il mio ometto compie gli anni 15 giorni prima di Santa Lucia, quindi è impossibile organizzarsi per tempo, devo aspettare dopo il compleanno per comperare i regali, giusto per evitare doppioni che sarei costretta a cambiare.

Ovviamente, anche sua sorella aspetta a scrivere la letterina perché lei fa esattamente quello che fa suo fratello.

Quest’anno poche richieste: libri da leggere e dei pennarelli con la bomboletta spray per lui, vestito, CD di Frozen e pennarelli con la bomboletta spray per lei.

Un ps nella letterina del mio aspirante calciatore: Se riesci a trovarla vorrei la maglia di Robben.

A me il calcio piace e lo seguo volentieri, ma chi fosse ‘sto benedetto Robben giuro che lo ignoravo e non credevo diventasse il mio incubo peggiore.

Maglia esaurita in ogni dove. Su internet, nei centri commerciali (ovviamente quelli che l’avevano, visto che si tratta di un giocatore del Bayern di Monaco) nei negozi di sport.

Per trovarla abbiamo sconfinato provincia e regione.

Bene, ad una settimana dalla data fatidica sono riuscita ad accaparrarmi il regalo che desiderava di più, messo in un ps solo perché gli era stato detto che Santa Lucia non porta le maglie dei giocatori, proprio in previsione delle difficoltà che avremmo incontrato nella ricerca.

Libri da leggere…in particolare uno di uno scrittore locale, anche quello introvabile, scovato per caso su internet, ancora in attesa di essere consegnato.

Vestito di Frozen per lei facile da trovare, direttamente al Disney Store di una città a 40 km da noi.

Rimanevano il Cd di Frozen, trovato assolutamente per caso e i pennarelli con la bomboletta spray.

E li volevano entrambi.

In città ed in tutta la provincia la risposta era solo una: ESAURITI. Nessuna possibilità di riassortimento.

Spinta dalla disperazione sono finita in un negozio dove non vado mai.

La luce in fondo al tunnel…La commessa che mi guarda con un accenno di sorriso e mi dice “Non li abbiamo, ma SI POSSONO PRENOTARE, arrivano venerdì 12”.

Finalmente!! Un sospiro di sollievo! La missione Santa Lucia era finita!

Ad oggi però, 12 dicembre, sulla CARTA ho tutti i regali che hanno chiesto i miei figli.

Nei FATTI mi mancano ancora i pennarelli e il libro, ancora in mano ai corrieri che li devono consegnare.

Cara Santa Lucia vorrei dirti di sgridare i tuoi corrieri che mi stanno facendo venire l’ansia e soprattutto che avrei bisogno di scaricare tutta questa tensione accumulata per la ricerca dei regali, quindi per favore visto che sono stata brava, un weekend in una spa potresti portarmelo come regalo?

Rispondi