Ricette

Il nostro svezzamento con Avent di Philips

IMG_2116Fin dalla nascita ho sempre voluto che il mio bambino nello svezzamento mangiasse solo cibi il più possibile bio e fatti in casa. Poi, quando il momento è arrivato, grattugiare la mela e sporcare robottini per poche quantità di carne o verdure da omogenizzare, in verità mi faceva perdere troppo tempo e anche un po’ di pazienza. Non sono una di quelle mamme che vanno in fissa per tutto, quindi all’occorrenza ho usato omogenizzati pronti, ma allo stesso tempo non volevo comunque privare Jacopo di assaggiare verdure o frutta di stagione dell’orto dei nonni. Ho cercato un po’ di attrezzi per una preparazione semplice, per i vari negozi, e poi quando l’ho visto è stato amore a prima vista!

Parlo del robottino Avent di Philips, che cuoce a vapore e omogenizza qualsiasi cosa. Io lo utilizzo in cucina sia per preparare frutta o omogenizzare carne e pesce, ma anche per fare qualsiasi cosa occorra, come grattugiare il pane o il formaggio, frullati, crêpes, fare vellutate, etc. Come marca la conoscevo già, sia per i ciuccetti che per i biberon, ma con questo robottino ha avuto la mia fedeltà a vita.

Una di quelle spese delle quali non ci si pente, sempre utilizzabile, perché di piccole dimensioni, di facile lavaggio e molto versatile.

Vi mostro allora una ricetta veloce per la frutta e vi faccio vedere anche come ho omogenizzato il pollo con le verdure.

MIX Frutta e Pollo alle verdure.

Scegliete quale frutta dare al vostro bambino, sbucciatela, tagliatela grossolanamente e mettetela nel mixer, rovesciatela dalla parte della cottura al vapore e inserite l’acqua in base al tempo che volete cuocerla. Quando suonerà sarà pronta, girate e frullate! Versatela negli appositi vasetti ed è pronta! Conservate in frigo il vasetto.

Per frullare il pollo, tagliatelo grossolanamente e mettetelo nel mix con le verdure e 100ml di brodo di cottura. Frullate e servite. Potete congelare il vasetto, così da farne delle scorte.IMG_2133

 

Mirella Di Trani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *