Beauty & Make up

Tutto sui tagli e le acconciature migliori per questa stagione autunnale

tagli

Croce e delizia di molte donne, i capelli sono determinanti nella creazione di uno stile personale, capace di rispecchiare al meglio la propria identità e i propri gusti, ma sono anche parte integrante del look: la possibilità di giocare con tagli, acconciature e colori li rende, infatti, parte integrante di un outfit ben riuscito.

I tagli scalati sono i più glamour dell’autunno/inverno

Alla stregua dell’abbigliamento anche i tagli di capelli seguono dei veri e propri trend, e così di stagione in stagione designer e guru dell’hair styling studiano look completi per portare una ventata di novità letteralmente da capo a piedi.tagli

Per quest’autunno inverno è di gran ritorno il taglio scalato.

Rivisitatorispettoagli ’80, che vedevanoscalature dall’aria più scompigliata e arruffata, itagliscalati in voga per quest’autunno/inverno mirano a donare un effetto naturale ed equilibrato.

Questo tipo di hair cut si adatta perfettamente a diverse forme del volto e tipi di capelli.

Sono perfetti sulle chiome lisce, in quanto regalano naturalmente corpo e volume, creando giochi di movimento e un risultato più pieno.tagli

Ma vanno altrettanto bene su capigliature mosse o ricce, dove la scalatura darà definizione al riccio, creando dei volumi armoniosi.

Starà all’abilità del parrucchiere calibrare il taglio in base alla forma del vostro viso e alla tipologia del capello, in modo tale da valorizzarvi.

Tuttavia è un taglio che riscuote grande successo perché è di facile gestione, sarà infatti sufficiente asciugare la chioma e fissarla con prodotti adeguati, come lacche, mousse o creme a seconda della tipologia del capello e del risultato che desiderate ottenere; in questa pagina trovate una carrellata di prodotti per capelli perfetti per il fissaggio.

Code laterali, trecce e altre acconciature per avere una chioma davvero cool

Se avete i capelli lunghi e siete stanche della solita piega, potete portare un po’ di brio con una nuova acconciatura, che vi consentirà di ottenere un nuovo look senza dover ricorrere ad un cambiamento drastico e permanente.tagli

Ad esempio la coda laterale, che è la versione più glam della classica coda di cavallo: è facile da realizzare e sta bene praticamente a tutte.

Per un risultato perfetto è sufficiente pettinare i capelli di lato e raccoglierli in una coda, puntandoli proprio dietro all’orecchio.

Per ottenere una coda più voluminosa, prima di raccogliere i capelli vaporizzate in modo uniforme un po’ di shampoo secco e poi pettinateli, entrambi i passaggi preferibilmente a testa in giù, così da ottenere ancora più volume.tagli

Se avete i capelli lisci e desiderate dare un po’ di movimento alle lunghezze, potete creare delle onde con l’arricciacapelli.tagli

Un’altra acconciatura di facile esecuzione e di sicuro effetto, è lo chignon: dal sapore minimal e retrò, è adatto alla giornata in ufficio e perfetto per una serata mondana.

Se volete renderlo un po’ rock lasciate qualche ciocca di capelli fuori dallo chignon, per un effetto finto-spettinato.tagli

Un’altra acconciatura di tendenza è la treccia, e lo è ancor più nella variante a spina di pesce. Si sposa con look eleganti ma anche con outfit romantici, e donerà al vostro aspetto un tocco più ricercato.

Tagli di capelli: idee per cambiare look

Se state pensando di cambiare il vostro taglio di capelli, dovrete assolutamente considerare tutte le tendenze del momento, per capire davvero quale faccia a caso vostro.tagli

Una possibilità sono i tagli a caschetto, che doneranno alla chioma un aspetto naturale e glamour allo stesso tempo; bob e long bob sono la versione più attuale in cui si esprimono.

L’obiettivo è puntare su un risultato estremamente naturale e di facile gestione.

Di grande tendenza sono anche tagli dalle geometrie più rigorose. Si tratta di tagli medio-lunghi dalle linee nette e pulite, per un look un po’ “spaziale”.

Questi tagli richiedono capelli perfettamente lisci e glossy.

Promossi anche i tagli medi, corti e cortissimi, purché la loro crescita sia sotto controllo.

 

Rispondi