Lifestyle

Viaggio di famiglia nella città di Assisi

Penso che arrivati a questo punto dell’anno sia tempo di organizzare una pausa.
Tra poco sarà Natale, poi ci sarà Capodanno e infine l’Epifania che tutte le feste porterà via.


Trovate che sia esagerata a pensarci già da ora? Io dico di no, perché vedrete che in un attimo ci ritroveremo a fine Gennaio e a quel punto inizieremo a desiderare l’arrivo della Primavera.
Per me quella stagione è ideale per fare delle gite fuori porta, complice il clima meno freddo e le strade meno ghiacciate che permettono di viaggiare con più tranquillità.
E allora tra un’abbuffata di Natale e l’altra, io inizierò a programmarmi.

Sono dell’idea che per staccare non occorrano chissà quanti giorni di vacanza. Anche 2/3 giorni, se organizzati bene, sono sufficienti per rigenerarsi!
Noi solitamente preferiamo i Beb o meglio ancora gli Agriturismi. Ci piacciono perché avendo un cane e una bambina piccola abbiamo la sensazione di sentirci a casa.

Cercavo qualcosa dalle parti di Assisi, uno dei posti più apprezzati in tutto il Mondo soprattutto per il Turismo Religioso.

La Basilica inferiore di San Francesco, Santa Maria degli Angeli, la Porziuncola, la Basilica di Santa Chiara tanto per citare alcuni dei posti più rinomati da vedere in questa zona.
Luoghi di cui ho sempre sentito parlare da piccola, nei quali non sono ancora stata.

L’Agriturismo Assisium alle porte della città, mi sembra l’ideale. Posto in aperta campagna, quindi fuori dal caos, sarebbe il punto fermo dove poter lasciare Pina, il nostro cane, quando non fosse possibile portarla con noi.
Il fatto che nelle vicinanze si trovino diversi ristoranti tipici e pizzerie, ci permetterebbe di non spostarci troppo per la cena quando ormai le nostre pile fossero quasi esaurite.
Se non fossimo troppo stanchi e le temperature lo permettessero, si potrebbe raggiungere a piedi, nella pianura sotto al monte Subasio, un’area pedonale per una passeggiata con panoramica su Assisi.
Per godere appieno dei benefici della Campagna e passare il nostro tempo tutti e 4 insieme, potremmo godere del
Percorso Verde, lungo il fiume Tescio con una passeggiata nei boschi e magari terminare con un pic-nic sui tavoli che ci sono in tutta l’area.

Non è il nostro caso, perché sarebbe già sufficiente tutto questo, ma se si volesse provare, sarebbe possibile fare un “Wine Tour”. Un giro nelle cantine per la degustazione dei vini locali, alcune convenzionate con l’Agriturismo Assisium. Tra le altre cose non ci sarebbe nemmeno il problema del bicchierino di troppo poiché nel tour è compreso il servizio navetta.

E se fosse un romantico weekend a due, si potrebbe fare lo “Scooter Rental Tour” una visita guidata, a bordo di una Vespa.

 

Che dite, potrebbe piacere anche a voi il mio programma?

 

Ho tutto il tempo per studiarmi bene il sito e decidere quale sarà il periodo migliore per noi, ad ogni modo sto già gustando con gli occhi le pietanze che Assisium mette a disposizione ogni mattina ai propri ospiti, davanti alla città di Assisi, nel suo bellissimo panorama immerso nel verde.

 

Emanuela

Rispondi