MaVie

Qualcosa da ricordare.

Attachment-1

40 settimane+2gg

Interno – giorno

 

un uomo e una donna in camice bianco parlottano  tra loro

poi dirigono la loro attenzione verso un grosso pancione

UOMO IN CAMICE BIANCO: “Possiamo aspettare ancora un po’ di tempo, torni tra tre giorni”

Una donna incinta sospira pensierosa

Interno – buio

Immerso in un liquido caldo e avvolgente il faccino di un feto sorride

40 settimane+5gg

Interno – giorno

U.in C.B. “Se non si decide a venire fuori tra 5 giorni la ricoveriamo”

Una donna incinta sospira pensierosa

Interno – buio

Immerso in un liquido caldo e avvolgente il faccino di un feto fa una smorfietta

41 settimane+3gg

Interno – giorno

U. in C.B. “Le induciamo il parto”

Una donna incinta sospira pensierosa

Interno – buio

Immerso in un liquido caldo e avvolgente il faccino di un feto si volta dall’altra parte

41 settimane+5gg

U. in C.B. “Non esce da sola, dobbiamo farla nascere”

Una donna incinta e il suo compagno affranti dal percorso del travaglio  fissano storditi il medico che è un commissario col megafono che grida  il suo ultimatum

“Sappiamo che sei lì dentro, se non esci da sola veniamo a prenderti noi!”

41 settimane+5gg+17 ore+37 min.

Con un taglio rapido e preciso un uomo in camice verde supera una delle più grandi illusioni di un mago:

divide una donna in due

la rimette insieme

ne tira fuori un’altra

La nuova piccola donna grida disperata

Lei che prima non c’era e adesso c’è

che non voleva venire al mondo e adesso ne è parte

lei che era solo un feto e adesso è una persona a tutti gli effetti

con l’iscrizione anagrafica

col codice fiscale

con 3 milioni di debito sulle spalle..

..la nuova piccola donna grida disperata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *