MaVie

Corso di nuoto in gravidanza

L’acqua è un elemento molto importante nella vita di tutte le persone, in quanto dona grandi benefici fisici e psicologici.

È fondamentale per combattere lo stress e per ottenere benessere, in qualsiasi periodo della vita e in particolar modo durante la gravidanza.

Scegliere un corso preparto in cui praticare il nuoto in gravidanza consente alle future mamme di prepararsi meglio al momento del parto, rilassandosi e mantenendosi in forma.

La scelta del corso preparto non è sempre facile per le future mamme.

Tra le domande che ci si pone ci sono: cosa si fa durante un corso di nuoto in gravidanza? Devo saper nuotare?

Ma ci sono anche tante donne che, si chiedono,  se questo corso possa in realtà essere utile solo alle donne che decidono di partorire in acqua.

I corsi di nuoto in gravidanza vengono organizzati in piscine con acqua riscaldata, con una temperatura compresa tra i 29 e i 32 gradi, in vasche alte non più di 75 cm.

nuotoLe future mamme che decidono di frequentare questo tipo di corso, non devono per forza saper nuotare; ma visto che per seguire gli incontri è necessario essere a proprio agio e avere un approccio rilassato, è importante avere un buon rapporto con l’acqua.

Il corso può essere frequentato da tutte le future mamme che lo desiderano, anche se hanno deciso di fare un parto tradizionale.

Ovviamente, se è stato programmato un parto in acqua, si ha una motivazione in più per scegliere questo tipo di corso e ambientarsi al contesto in cui nascerà il bambino.

L’unica esigenza per frequentare un corso preparto in acqua è che la futura mamma sia in salute.

Ma cosa prevede questo tipo di corso?

Prima di tutto è importante dire che generalmente si svolgono in presenza di un insegnante di nuoto e di un’ostetrica. Le attività previsteconsistono in una serie di esercizi particolarmente adatti ad allenare i muscoli che vengono maggiormente messi alla prova durante la gravidanza. Sono, inoltre, previste attività di presa di coscienza del proprio corpo, con esercizi dedicati alla respirazione e al rilassamento.

L’esercizio fisico in acqua è molto indicato per le gestanti; in quanto possono effettuare movimenti senza fare troppa fatica. Diminuendo il lavoro a carico delle articolazioni, con lo stesso beneficio per i muscoli rispetto al lavoro che viene svolto a terra.

L’acqua riduce ad un sesto il peso corporeo rispetto a quello a terra.

Inoltre, l’attività fisica in acqua porta altri benefici, come la compressione graduata dell’acqua esercitata sulle gambe, che aiuta a combattere i gonfiori molto frequenti in gravidanza; e che ha un effetto linfodrenante.

La schiena e la zona lombo sacrale durante la gravidanza, sono messe a dura prova per via del peso del pancione; ma in piscina possono trovare sollievo grazie all’azione di alleggerimento del peso corporeo svolto dall’acqua.

Su Ok Corso Preparto, il motore di ricerca numero uno per i corsi preparto in Italia, potrai trovare il corso preparto più adatto a te nella vostra città!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *