Ricette

Fiori di zucca fritti

fiori di zucca fritti
Fiori di zucca fritti

 

I fiori di zucca fritti sono una delizia che una tantum non ci si può far mancare!

 

 

 

Ingredienti

  • Fiori di zucca
  • Stracciatella
  • Olio di semi
  • Farina
  • Un tuorlo
  • Acqua frizzante

 

Procedimento

Togli i pistilli e lava per bene i fiori dentro e fuori, magari controlla che non ci siano ospiti, perché l’ultima volta che lo ho fatti (al forno, che poi chi la sente la mia nutrizionista!) ho trovato un esercito di graziosissimi bruchetti, che ho delicatamente spostato nel mio orto, in modo che avessero comunque qualcosa da mangiare. Dicevamo, togli i pistilli, lava bene i fiori e mettili ad asciugare sulla carta assorbente. Riempili di stracciatella (che, per chi non lo sapesse, è il “dentro” della burrata), e gira leggermente con le dita la parte superiore dei fiori, in modo che il ripieno non esca.

A questo punto metti a scaldare sul fuoco una pentola capiente con olio di semi e preparate la pastella, io la faccio banalissimamente con farina, un tuorlo e acqua frizzante ghiacciata. Mescola per bene in modo che il composto sia liscio, omogeneo e privo di grumi.

Appena l’olio raggiunge la temperatura (per capirlo senza termometro basta immergere la punta del manico di un cucchiaio di legno nell’olio, se si formano delle piccolissime bollicine ci siamo) immergi i fiori nella pastella e mettili a friggere, non più di due o tre alla volta, per non far raffreddare l’olio.

Lasciali friggere finché non sono dorati, scolali con una schiumarola e adagiali sulla carta assorbente. I fiori di zucca sono pronti: mi raccomando, vanno rigorosamente mangiati caldi!

 

 

 

Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *