Ricette

Tarte tatin di pomodori ciliegini

Era da tanto che volevo preparare la tarte tatin di pomodori ciliegini ma tra una cosa e l’altra non riuscivo mai.

 

Gli ingredienti sono pochi e tarte tatin di pomodori ciliegini è velocissima da fare, quindi non puoi non provarla!

Ingredienti

  • Una trentina di pomodori ciliegini
  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • Olio extravergine d’oliva
  • Un pizzico di sale
  • Erbe aromatiche a piacere (io in questo caso ho usato il timo)

Procedimento 

tarte tatin di pomodori ciliegini
Per preparare la tarte tatin di pomodori ciliegini inizia tagliandoli tutti a metà

Lava i pomodori ciliegini, tagliali a metà, mettili in un grilletto, aggiungi un pizzico di sale e poi condisci con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e le tue erbe aromatiche preferite.

Io ho usato il timo, banalmente perché ce l’ho nell’orto e perché con i pomodori mi piace, ma tu puoi usare quello che vuoi.

tarte tatin di pomodori ciliegini
Condisci i pomodori con olio extravergine e timo

Mescola bene il tutto.

Fodera di carta da forno una teglia rotonda, di quelle per torte salate per intenderci, e versa i pomodorini girandoli a faccia in giù, cioè con il lato tagliato verso il fondo della teglia.

tarte tatin di pomodori ciliegini
Disponi i pomodori ciliegini nella teglia

Srotola la pasta sfoglia e con attenzione ricopri i pomodori, avendo l’accortezza di ripiegare un po’ i bordi verso il basso.

tarte tatin di pomodori ciliegini
Ripiega il bordo della pasta sfoglia verso il basso

Bucherella la superficie con una forchetta e inforna a 200 gradi per una ventina di minuti. La pasta sfoglia deve gonfiare e dorare, quindi controlla di tanto durante la cottura.

tarte tatin di pomodori ciliegini
Bucherella con una forchetta la superficie della pasta sfoglia

Finito di cuocere, aiutandoti con un piatto, capovolgi la tarte tatin. Attenzione a non scottarti, perché è possibile che durante questa operazione schizzi fuori qualche goccia di succo di pomodoro bollente.

Servi subito perché essendo i pomodori molto umidi la pasta sfoglia non resterà croccante molto a lungo.

Io l’ho preparata è servita così, con pomodori e basta, ma ho idea che ci stia bene un po’ di formaggio a fiocchetti sopra: stracciatella, robiola o certosa, oppure magari anche qualche cubetto di feta greca.

Sicuramente visto il successo che ha avuto l’altro giorno la rifarò, aggiungendo il formaggio ovviamente, ma se la provi prima di me fammi sapere!

 

 

 

Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *