Mamma&Bambino

Webcam negli asili

1_7_2014_14_47_35_cj2a697ksu00qi03j89rsrbsr2_yecnstt8duÈ tempo di riporre le valigie e di riaprire gli zaini; per tutti, grandi e piccini, si torna a scuola. In alcuni Paesi i banchi sono già pieni da qualche giorno, in altri il pensiero è sempre più vicino.

Se la fine dell’estate è triste un po’ per tutti, ciò che allieta un genitore è sapere il proprio figlio in buone mani, nelle mani di chi deve insegnare, trasmettere conoscenza, educare. Eppure oggi molte storie assurde si consumano nelle scuole, asili compresi. Non ho esperienza di bambini in età scolare ma mia figlia, di quasi tre anni, va all’asilo. Seppure ora ha la capacità di elaborare frasi di senso compiuto, la sua giovanissima età, quindi spensieratezza ed ingenuità, la colloca nella fascia debole…l’età in cui sono ancora pienamente dipendenti dall’adulto, anche se non portano più il pannolino, in cui hanno bisogno di coccole se il compagno tira loro I capelli, dove ti cederebbero la bambola preferita per un biscotto al cioccolato. Tutto ciò fa tenerezza; chi potrebbe mai far del male a degli esseri cosi indifesi? Non sto qui ad elencare nomi e categorie di persone, ma il mio pensiero va anche a chi se ne dovrebbe occupare con cura negli asili. Ne sentiamo di storie in TV, sui giornali e su internet, storie assurde, spesso raccapriccianti…di gente frustrata, probabilmente capitata per caso a fare un lavoro sbagliato.

Io da genitore voglio difendermi e, se anche l’asilo con le sue maestre mi fa un’ottima impressione, voglio avere la possibilità di vedere con I miei occhi cosa succede li dentro durante il giorno. Voglio la telecamera nell’asilo di mia figlia. Credo che questo sia il pensiero di tutti I genitori che stanno leggendo questo articolo.

Nei Paesi del nord Europa la maggior parte degli asilo hanno la webcam, quello di mia figlia compreso.

Collegata al tuo iphone/ipad etc… ti permette di vedere all’interno della classe di tuo figlio. Se sei un genitore che lavora, o uno a casa, quando puoi e vuoi dai uno sguardo alla situazione…per puro peace of mind, come si dice qui.

Le telecamere negli asili dovrebbero essere obbligatorie ovunque, un requisito di base per ottenere la licenza.

Vi racconterò in un altro post la mia esperienza più in dettaglio: ammetto che all’inizio non riuscivo a staccare lo sguardo da quel monitor, altre volte mi ritrovavo a borbottare da sola perchè un bimbo aveva tirato I capelli a mia figlia, ora quando trovo il tempo di aprire la app sull’iphone mi assicuro semplicemente che tutto sia nella normalità…proprio come ogni genitore meriterebbe di constatare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *