Lifestyle

Organizzare un ufficio in casa

Per chi lavora da casa è assolutamente necessario poter usufruire di un angolo adibito per la propria occupazione, pronto all’uso, dove potervisi dedicare in occasione di ogni minuto libero a disposizione.
Specialmente quando si hanno figli piccoli e il tempo non basta mai.

Ph. landeelu.com

Che sia un lavoro di Ufficio oppure una craft room*, poco importa. Quello che occorre è uno spazio dove poter lasciare il lavoro in sospeso e riprenderlo non appena possibile. Evitando così di dover perdere più tempo a tirare fuori tutto e poi risistemarlo per non lasciare sul tavolo da pranzo qualcosa.

La soluzione ottimale sarebbe quella di poter dedicarvi una stanza intera così da chiudere la porta ed evitare che qualcun altro, specie i bambini, vi metta mano. Soprattutto quando ci sono in giro documenti importanti o aghi e forbici nel caso di una craft room.

Sappiamo però che la concezione dei nuovi appartamenti è ben diversa da quella del passato. Le stanze sono contate e le metrature appena sufficienti per viverci.

Perciò come si può fare?

Sto cercando ispirazioni per “arrangiare” il mio spazio, un angolino certo, ma di sicuro più grande del pouf contenitore dove attualmente ho disposto il mio occorrente.

Ho trovato delle soluzioni che potrebbero essere adatte alle mie esigenze.
In fondo non è che abbia bisogno di chissà quanti metri quadrati!
Mi basterebbe avere un bel tavolo, una sedia comoda magari tipo una poltrona da ufficio con le rotelle per muovermi con più facilità, un cassetto per le forbici e gli aghi e un mobiletto dove poter riporre i lavori iniziati e le stoffe.

Qualche tempo fa vi avevo mostrato la mia scrivania piena di prodotti di cancelleria. Quello è il mio piccolo posto dove poter scrivere al Pc, ma purtroppo non è abbastanza per la mia passione del cucito!

Ph. Ikea

Uno dei mobili che ho visto è quello di Ikea e le misure non sono nemmeno troppo eccessive: Larghezza 77 cm X Altezza 147 cm.
A completamento basterà posizionarci una cassettiera con le rotelle, disponibile sempre da Ikea, oppure, per contenere le spese, anche una da tavolo.
Questa sarebbe una buona soluzione, ma non del tutto funzionale poiché dovrei porre tutto in contenitori e a quel punto gran parte del materiale non sarebbe pronto all’uso. (Indubbiamente però resterebbe tutto in ordine!)

Una parete attrezzata sarebbe il mio sogno!
Magari prendendo spunto da questa vista su Pinterest:

Ph. decor8

Mi piace questo stile minimale e i colori si sposerebbero bene con il resto dell’arredamento della mia casa.
Poter arrotolare le matasse che utilizzo di più, trovare in un attimo spilli e aghi senza pungermi ogni volta, srotolare metri di nastrini e appoggiare il tubetto della colla in punti meno rischiosi, dimezzerebbe il tempo di realizzazione dei miei lavori. Ma soprattutto lo farei in completo ordine, questo ormai sconosciuto!

Dunque come sempre faccio appello a tutte voi che state leggendo per consigli, idee e modalità di realizzazione!

Emanuela

*craft room: stanza dove coltivare il proprio hobby, nel mio caso il cucito. Non è necessario che sia proprio una camera, ma uno spazio dedicato dove poter lavorare e cercare ispirazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *