Creatività

La porta magica dell’elfo di Babbo Natale

Lo scorso anno ne avevo sentito parlare, ma ahimè era già troppo tardi per procurarmene una, ma quest’anno non c’erano scusanti!

Di cosa si tratta?

E’ una porticina attraverso la quale un elfo di Babbo Natale entrerà in casa vostra senza farsi vedere, per spiare i vostri figli e poi tornare a riferire al Grande Capo se si stanno comportando bene, così che possa decidere se meritano o no i regali che hanno chiesto!

L’idea è molto divertente e ricorda l’elfetto furbetto della tradizione americana di cui potete leggere quiporta magica

Ma come realizzare questa porticina magica? In commercio ne potete trovare diversi tipi. Sul sito Amazon potrete cercare direttamente la porta dell’elfo, oppure delle fate o ancora cercare tra gli accessori delle case delle bambole.

A seconda di quale sia il vostro gusto, o di come vorreste questa porta o meglio ancora di come se la immaginano i vostri figli, potrete scegliere quella che più vi si confà.

Ce ne sono di già belle e fatte, soprattutto in resina, ma io ho optato per una porta di legno naturale, completa di mostra, da poter abbellire a mio piacimento.  E’ alta circa 20 cm e si apre veramente!

Se ne acquistate una così potrete dare libero sfogo alla fanstasia!

Vi descrivo come ho personalizzato la nostra. Innanzitutto l’ho scartavetrata con della carta vetrata leggera nei punti in cui presentava delle piccole imperfezioni, in seguito ho scelto i colori con cui dipingerla in base anche alle decorazioni che volevo metterci sopra, così da ottenere un risultato armonico nei colori. Ho optato per la porta rossa e la mostra avorio e via di pennelli e colori acrilici!

Questi vanno passati 2 o 3 volte a seconda della tonalità che scegliete, facendo asciugare ad ogni passata. Vi consiglio di passare tutte le parti di una tinta e solo dopo perfetta asciugatura ricoprire con dello scotch carta le parti che potreste sporcare con l’altra tinta (se ne avete scelte 2). porta magicaSuccessivamente ho passato un trattamento protettivo dall’effetto lucido per preservare i colori, acquistabile sempre nei negozi dove vendono i colori acrilici.

porta magica

Una volta che la vostra porta magica si sarà asciugata, potrete sbizzarrirvi a decorarla con quello che più vi piace!

Come su ogni porta che si rispetti, io ho scelto di mettere una bella ghirlanda di foglie. Ho trovato da Tiger un rotolo di fil di ferro ricoperto di verde,  foglie e bacche rosse, e con esso ho creato una piccola ghirlanda. Vi ho poi passato intorno, come fosse un festone, dei laccetti chiudi pacco dorati e l’ho incollata sulla mia porticina con la colla a caldo.  Questo è il risultato! porta magica

Come ogni porta si deve trovare su una parete. Per comodità ho deciso di attaccarla alla porta di ingresso, così che sia più credibile che, una volta oltrepassata, l’elfo raggiunga la Lapponia!

Ma come posizionarla sulla porta d’ingresso? Basterà del semplice nastro biadesivo!

Pronte a sbizzarrirvi e a far feliciivostrifigli o nipoti? Allora via a preparare una magica porta per l’elfo di Babbo Natale!

Chiara Gobbi

3 thoughts on “La porta magica dell’elfo di Babbo Natale

Rispondi