Bellezza

Trucco veloce

trucco

Corse mattutine, preparazione con bimbi impazienti o che tentano di fare razzia nel nostro beauty-case,  fidanzati in attesa.

Vediamo come realizzare un trucco veloce ma allo stesso tempo, d’effetto.

Da ritardataria perenne, sono riuscita nel mio intento in poco più di cinque minuti.

Oltre ad avere tutto a portata di mano, è utile innanzitutto individuare le nostre priorità e cominciare da quelle (sopracciglia per chi ha dei “buchetti” da riempire, base per chi ha la pelle più problematica, ecc. …).

Io prediligo la base sia per uniformare il viso che per coprire le occhiaie. La matita nera all’interno dell’occhio è poi per me indispensabile.

Sono partita quindi dalla base. Dopo l’idratazione, sono passata al fondotinta (io utilizzo quello liquido e lo applico con il pennello). Spesso però per velocizzare lo stendo con le dita.

Se i minuti sono contati, optate per un fondotinta compatto che è più pratico (di solito ha anche la spugnetta inclusa) e non necessita della cipria, oppure per una BB cream che non ha bisogno di sfumature e durante la stagione calda ci evita di utilizzare la crema idratante.

Ho cominciato dalle zone principali del viso (fronte, naso e mento) per poi passare verso l’esterno.

Ho poi applicato il correttore. Quello in stick (come il mio) permette di andare direttamente sull’imperfezione per un’applicazione più rapida. Come vi ho anticipato, io lo uso principalmente sulle occhiaie cercando di coprirle prima con il fondotinta. Dopo la stesura è importante picchiettare e non tirare per farlo assorbire meglio.

Poi, un tocco veloce di terra abbronzante per scolpire il viso (io utilizzo un pennello tondo piuttosto grande e faccio due “3” laterali partendo dalle tempie, passando sotto lo zigomo e finendo sulla linea mascellare) e un po’ di fard (fate un sorriso e stendetelo sui pomelli delle guance). Se volete evitare il pennello, vi consiglio quello in stick o in crema per un’applicazione più semplice e veloce.

Ho infine picchiettato un velo di cipria per fissare la base.

Per quanto riguarda gli occhi, possiamo o lasciar perdere oppure scegliere: un ombretto cremoso da applicare con le dita (come nel mio caso), un matitone che non ha bisogno di troppa sfumatura, un ombretto in polvere da sfumare con un pennello. Orientiamoci su colori che vadano bene con il nostro colore di capelli ma anche con la nostra carnagione e che non abbiano necessità di sfumatura come tortora, beige e bronzo.
Mascara e la matita nera sulla rima palpebrale inferiore per accendere lo sguardo (anche in questo caso potete velocizzare evitando l’ombretto e utilizzando solo il mascara) come tocco finale.

Per le sopracciglia ho usato solamente un gel fissante trasparente perché non ho grosse esigenze e non amo particolarmente l’effetto “finto” che danno gli altri appositi prodotti.

Infine, le labbra. Ricordiamoci principalmente di idratarle. Per un po’ di colore (e se non siete così pratiche come me con il rossetto), via a gloss e burrocacao pigmentati.

E ora… pronte con il cronometro?

Valentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *