Lifestyle

11 Settembre…15 anni dopo

Ricordo ancora quel giorno, erano più o meno le 15.00 ed ero davanti alla tv in un caldo pomeriggio di fine estate, inconsapevole di quello che stava per accadere. Si perchè l’11 settembre 2001 ha segnato l’inizio di una nuova era, fatta di paura, di sangue e di vittime innocenti. Un evento sconvolgente e inaspettato che ha cambiato profondamente l’esistenza umana. I ricordi di chi ha vissuto quei momenti, le foto e i video sono ancora vivi e impressi nella nostra mente.

NEW YORK - SEPTEMBER 11: Hijacked United Airlines Flight 175 from Boston crashes into the south tower of the World Trade Center and explodes at 9:03 a.m. on September 11, 2001 in New York City. The crash of two airliners hijacked by terrorists loyal to al Qaeda leader Osama bin Laden and subsequent collapse of the twin towers killed some 2,800 people. (Photo by Spencer Platt/Getty Images)

The World Trade Center Twin Towers the morning of September 11, 2001, New York, NY, USA, 2001

11-settembre-ecco-come-la-mia-vita-e-cambiata

Erano le 8.46 nella Grande Mela quando due aerei, a distanza di mezz’ora l’uno dall’altro si schiantarono contro le Torri Gemelle, cuore di New York e simbolo degli Stati Uniti. Due torri che cadono a pezzi e si sbriciolano mentre tante persone all’interno si apprestano a fare il proprio lavoro, come tutti gli altri giorni. Altri due aerei furono dirottati, uno si scagliò sul Pentagono, l’altro in un campo vicino Shanksville ma era diretto alla Casa Bianca. Tutte le vittime erano civili, a parte 55 militari uccisi al Pentagono.
Furono più di 90 i paesi che persero cittadini negli attacchi al World Trade Center.

In questi anni è cambiata la percezione del pericolo, siamo tutti più spaventati, più vulnerabili, anche vedere una borsa abbandonata in aeroporto o in stazione ci fa venire l’ansia. Ma dopo 15 anni da quella data non siamo ancora al sicuro, il terrorismo non è stato sconfitto e gli ultimi fatti di cronaca ci fanno ben comprendere che la soluzione è ancora troppo lontana. Oggi si parla addirittura di complotto, perchè secondo alcune fonti gli Stati Uniti avrebbero assassinato circa 3000 persone per soddisfare i propri interessi petroliferi facendo passare l’attacco alle Torri Gemelle come un’aggressione effettuata da organizzazioni terroristiche internazionali.
Porto nel cuore il ricordo di quei luoghi, perchè ho avuto la possibilità di visitarli a distanza di 10 anni da quella data.
Un’emozione indescrivibile.

11_settembre_new_york_01

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *