Mamma&Bambino

L’ Oscillococcinum è un rimedio stagionale?

Inizia l’autunno, i bambini ricominciano ad andare a scuola e per molti genitori parte uno dei periodi più difficili dell’anno: quello dei continui malanni.

E’ ovvio quindi che col tempo, nel tentativo disperato di trovare una soluzione o almeno una riduzione del numero di influenze e raffreddori stagionali, le mamme abbiano provato qualsiasi cosa. Dal rimedio della nonna alla più “scientifica” assunzione di vitamina C tramite le popolari spremute mattutine.

raffreddore

Negli ultimi anni, tra una discreta schiera di genitrici, ha preso piede un’altra abitudine preventiva: l’assunzione di OSCILLOCOCCINUM® con la speranza di aumentare le difese immunitarie e di scongiurare in questo modo almeno una parte dei tanti malanni che i bambini  prendono durante i mesi invernali.

Non si capisce bene come si sia diffusa questa credenza: è probabile che abbia attecchito tra le mamme tramite il passaparola perché possono considerarsi una categoria più sensibile a tutto ciò che non ha effetti collaterali dannosi per la salute. Ed effettivamente, questo prodotto  non ha controindicazioni, ma non ha nemmeno studi scientifici che confermino che sia in qualche modo efficace.

Ma vediamo nello specifico che cos’è.

Questo prodotto è  un preparato omeopatico dell’azienda Boiron™ che viene venduto in farmacia sotto forma di granuli di zucchero, in confezioni multiple. Le confezioni da 30 granuli costano dai 25 ai 30 euro circa.

fegato anatra
Il fegato d’anatra dal quale partono per realizzare l’oscillococcinum, ma del quale non rimane traccia a causa delle varie diluizioni

Per realizzare questo prodotto si prende una goccia di filtrato di fegato di anatra, la diluisce 200 volte scuotendo tutte le volte il recipiente (200K) e poi la spruzza sul granulino di zucchero che vi vende.

Cosa rimane di quel fegato d’anatra che in teoria (ma solo in teoria) dovrebbe alzare le difese immunitarie di vostro figlio? Niente.

Insomma, quello che si assume nel momento in cui si decide di fare una cura “preventiva”  è esclusivamente zucchero. C’è scritto anche sull’etichetta.

eitchetta oscillococcinum
L’etichetta dell’oscillococcinum che riporta la sua composizione

Questo tipo di diluizione, o altre diluizioni minori o maggiori, sono alla base di qualsiasi prodotto omeopatico voi compriate. Secondo l’omeopatia diluendo un principio attivo lo si rende più forte ed efficace. Il perché dovrebbe essere così, non è mai stato scientificamente dimostrato. Anzi, è vero l’esatto contrario.

L’omeopatia poggia le sue basi su teorie bislacche e confutate a più riprese, e si è fatta strada tra le persone soprattutto grazie al fatto che non crea alcun effetto collaterale… Cosa facilmente intuibile: una pallina di zucchero non ha mai fatto male a nessuno.

palline omeopatiche

In definitiva, cosa possiamo fare di davvero efficace per aiutare i nostri figli in questo periodo così delicato per la loro salute?

Farli bere molto, fare in modo che si lavino spesso le mani, esporli al sole almeno qualche minuto tutti i giorni. E, ovviamente, riempirli di baci!

Il loro effetto placebo è assolutamente identico a qualsiasi prodotto omeopatico, ma molto più affettuoso nonché economico!

Marta Milone

Per approfondire:

Medbunker – la  vera storia –

Medbunker – reazioni

Bressanini – omeopatia

Butac – omeopatia 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *