Ricette

Pulire casa con l’aceto

L’aceto di vino è un ottimo prodotto dai molteplici utilizzi. In seguito vi riporto qualche consiglio per pulire casa in modo naturale.

In cucina

  •  pulire il frigorifero, mischiato con l’acqua, disinfettarlo e togliere i cattivi odori;
  • per la lavastoviglie al posto del brillantante;
  • eliminare gli odori nei contenitori di plastica;
  • pulire il forno, formando una poltiglia con acqua e bicarbonato, emulsionando le pareti e lasciandolo agire 15 min. (o fino a quando si secca il composto) con forno acceso a 100°;
  •  per pulire i lavandini e i rubinetti, mettendo acqua e aceto in uno spruzzino;
  •  eliminare le incrostazioni dalle pentole, facendo bollire un po’ di aceto con acqua all’interno dei contenitori, per poi strofinare con una ramina e togliere i residui;
  •  sterilizzare le spugne, immergendole in un contenitore con acqua e aceto, facendole andare nel microonde per 5 min. alla massima temperatura.

 

 In bagno

  • Per togliere il calcare dalla doccia e dai rubinetti, mettendo acqua e aceto in uno spruzzino;
  • Per pulire i filtri dei rubinetti, mettendoli a bagno tutta la notte.

 

Lavatrice e lavastoviglie

·      Per togliere il calcare dalle tubature e delle pareti facendo un lavaggio a vuoto al massimo della temperatura.

 

www.viversano.net

www.nonsprecare.it

 

Per tutta la casa

  •  i pavimenti, creando una soluzione di aceto diluito in acqua con l’aggiunta di qualche goccia di limone;
  • sturare i lavandini insieme al bicarbonato e ad acqua bollente (una tazza di aceto e una manciata di bicarbonato);
  • Per pulire il ferro da stiro dal calcare, inserendo mezzo bicchiere di aceto insieme all’acqua nel serbatoio, facendo poi scaricare l’acqua tramite il vapore al massimo della potenza.

 

Questi sono solo alcuni tra i tanti usi che dell’aceto si può fare. Aggiungete i vostri consigli se anche voi avete provato questo ottimo prodotto.

 

Valeria Chierici

 

 

Rispondi