Cultura

La Nanna Perfetta

Stavo sistemando il mio comodino quando tra il caos epocale mi sono saltati all’occhio un paio di libri di cui avevo completamente dimenticato l’esistenza.
Fanno parte della raccolta “La grande Enciclopledia del Bambino” di Sfera Editore.

nanna

Me li aveva regalati una cara amica per leggerli durante l’attesa. Ricordo di averlo fatto, ma oggi posso dire che all’epoca non avrei mai potuto capirli appieno!

Uno di questi è “La nanna perfetta”: Metodi, consigli, suggerimenti per favorire il sonno del bambino.

Anche mia figlia ha avuto diversi problemi con il sonno. I millemila risvegli notturni si sono protratti fino a quasi 2 anni. Prima per mangiare, poi i denti, poi l’ansia da separazione e poi e poi e poi…
Fatto sta che il mio motto è proprio diventato “e anche oggi dormo domani!”

In questo libro ho trovato conforto già nell’introduzione.

nanna

Ricordo di essermi presentata per mesi alle visite implorando il Pediatra di trovare una soluzione con la bacchetta magica!
Sapere che vi siano addirittura degli studi che confermino che le esigenze dei bambini di oggi siano ben diverse da quelle di ieri, mi ha fornito risposte a tutte quelle domande che mi hanno accompagnato per mesi: “Dove sto sbagliando?” “La bambina starà bene?”

Partendo da quello che bisogna sapere sul sonno dei bambini, gli autori del libro forniscono consigli, citando anche i maggiori esperti, su come affrontare il problema dei figli che non dormono e che non fanno dormire.
Offre gli strumenti, età per età, per aiutare i genitori ad affrontare una delle preoccupazioni più grosse.

Il sonno non è una perdita di tempo.
“Oltre a mettere a riposo i vari sistemi dell’organismo e a recuperare le energie, il sonno serve infatti a sviluppare i processi cognitivi e la memoria favorendo la crescita psichica e le capacità creative” (estrapolato dalla pag. 11, capitolo 1)

Il libro spazia tra tutte le fasce di età. A partire dal “pancione”, ai bambini prematuri fino ad arrivare all’età di 12 anni.
Vengono inoltre dedicati dei capitoli per le situazioni più particolari come per esempio:

Gli scombussolamenti delle vacanze”: preparativi per i più piccoli, flessibilità per i più grandi e i problemi di un viaggio.

Non vuole andare a nanna”: separazione necessaria, preparazione al sonno, i riti della buonanotte, gli errori da evitare, le ninne nanne, idee per la buonanotte e nonostante tutto, non dorme? Forse….

È ora di dormire (e di svegliarsi)!: identificare qual è il momento giusto per la nanna, le difficoltà dei genitori, ancora cinque minuti, il momento giusto per la sveglia, il sonnellino e un’ora di relax.

Addormentarsi davanti alla tv”: la tv genera irrequietezza, il potere delle fiabe, sonno e capacità di studio, l’igiene del sonno, benefici irrecuperabili.

I Risvegli notturni: un problema per tutti”: una soluzione mirata, il diario del sonno, test: perché non dorme?, tre consigli sempre validi, non vuole stare nel lettino?, i pro e i contro del lettone, approcci opposti che funzionano, il problema del pianto, educare al sonno.

Le paure della notte”: i risvegli  notturni, gli incubi, o brutti sogni, test: incubo o terrore notturno?, la paura del buio, l’oggetto transazionale.

I problemi del sonno”: il bambino sonnambulo, se parla nel sonno, il bambino che russa, riconoscere i sintomi dell’apnea, il bambino che fa la pipì a letto, un rimedio di emergenza.

È stato bello ritrovare in queste pagine conferme o smentite ai molti dubbi di questi anni. E lo trovo utile anche ora che i risvegli sono (quasi)scomparsi.

Buona lettura anche a voi!

Emanuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *