Mamma&Bambino

DIASTASI ADDOMINALE

Sono passati più di sei mesi dal tuo parto e la tua pancia è sempre lì e per giunta è strana, globosa e dura. Questo magari non è normale.

Qualcuno ti sta iniziando a chiedere se aspetti un altro bimbo oppure se ti sdrai vedi la tua pancia muoversi come se ci fosse un altro bambino dentro di essa?

Se accenni un crunch addominale vedi una protuberanza uscire?

Quando ti svegli, ti sembra di essere migliorata, ma è sufficiente bere un bicchiere d’acqua per ritornare a sembrare di 25 settimane?

A volte hai dolori lombari ingiustificati? Ti sembra che il tuo bacino non sia più stabile come un tempo?

Ci sono giorni in cui hai una nausea che non se ne va?

Questi sono tutti sintomi riconducibili ad una patologia che si chiama  DIASTASI ADDOMINALE.

E’ una patologia che consiste nella “divisione” longitudinale del retto dell’addome, il muscolo principale della parete addominale anteriore.

Colpisce le donne che hanno avuto anche una sola gravidanza. E’ limitativa in tantissime azioni quotidiane.

Può essere tenuta a bada da costante esercizio fisico, ma può essere risolta solo da un intervento chirurgico.

Molte regioni italiane operano le donne affette da DIASTATI ADDOMINALE in regime di SSN con ottimi risultati, ma non tutte purtroppo.

Per questo DIASTASI ITALIA OFFICIAL GROUP , un gruppo in Facebook  di oltre  10000 donne, operate e non. Hanno deciso di  aprire una petizione on line per far si che questa PATOLOGIA venga conosciuta da quante più persone possibili e per far si che tutte le regioni possano operare le pazienti da essa affette,  in regime di SSN.

 

In Facebook   troverai tutte le 10000 donne affette da DIASTATI ADDOMINALE e non pronte a supportarti nel tuo percorso.

Siamo già a oltre 25000 firme ma manca la tua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *